A PESCA DI EMOZIONI 

WORK IN PROGRESS

 

Liberamente ispirato a “I colori delle emozioni” di Anna Llenas

da un’idea di Rossella Rapisarda
di Umberto Banti, Simone Lombardelli, Dadde Visconti
regia Dadde Visconti
con Umberto Banti, Simone Lombardelli
costumi Mirella Salvischiani
scenografia Alessandro Aresu
musiche Marco Pagani
produzione Eccentrici Dadarò

 

 

Scheda Artistica

C’era una volta un uomo che adorava pescare, appena sorgeva il sole saliva in sella alla sua bicicletta e pedalava verso il mare… C’era una volta un uomo che adorava pescare, appena sorgeva il sole saliva in sella alla sua bicicletta e pedalava verso il mare…

In effetti gli uomini sono due, e quando alla stessa ora arrivano allo stesso posto di fronte al mare, uno dei due è di troppo!!

Una storia semplice di due uomini, i loro piccoli conflitti e le divertenti soluzioni che troveranno usando il variegato e COLORATO mondo delle emozioni.

Due clown senza parole comunicheranno i loro stati d’animo scambiandosi dei palloncini colorati, unico alfabeto a loro consentito.

Attraverso questo linguaggio astratto e semplice il giovane pubblico verrà accompagnato a riconoscere le emozioni dandogli un colore: imparare a identificare e definire le proprie emozioni fin da piccoli è fondamentale per sviluppare empatia.

 

 

TOP