Presentiamo con piacere la diciassettesima edizione di

C’ERA UNA VOLTA E QUINDI ANCORA C’E

manifesto_c'era_una_volta_21_22_bassa_risoluzione

Stagione 2021 – 2022

Ore 16.30

Sala Polifunzionale

Via Galilei angolo via Cadorna – Turate (CO)

 

Spettacoli che utilizzano diversi linguaggi (teatro d’attore, teatro di figura, musica dal vivo, videoproiezioni) e che seguono due filoni, il mondo delle fiabe e delle favole conosciute da un lato e scritture originali dall’altro, per affrontare tematiche importanti per l’infanzia, percorrendo magiche ed emozionanti avventure da vivere insieme alla famiglia.

 

14 novembre 2021 – Che forma hanno le nuvole? – Elea Teatro/Industria Scenica

Età: dai 6 anni – Durata: 60 minuti – Genere: teatro d’attore e video 

di Serena Facchini e Ermanno Nardi – con Serena Facchini e Daniele Pennati – scenografie Daniele Pennati e Stefano Zullo – illustrazioni Stefano Cattaneo – animazioni video Roberto Polimeno e Stefano Cattaneo – progetto audio Federico Mammana – costumi Elisa Bartoli – disegno luci Marco Grisa – si ringrazia Elena Parretti – produzione Industria Scenica, Next Laboratorio delle Idee – Regione Lombardia 2018/2019 – con il sostegno del Ministero per i Beni, le Attività Culturali e il Turismo – vincitore di In-Box Verde 2020 – finalista al Premio Otello Sarzi 2020

Nemo ha 8 anni, due genitori affettuosi, un bassotto e una gemella, Vera. Da qualche tempo è triste perché tutti lo ignorano. Finché il suo mondo va in frantumi: in realtà nessuno sa che esiste tranne Vera. Lui è il suo amico immaginario. Ha inizio così un viaggio magico alla ricerca di sé, tra avventura, poesia e momenti rocamboleschi, in quel sottile confine in cui i bambini diventano grandi.

 

5 dicembre 2021 – Una bellissima catastrofe – Teatro Pan

Età: dai 6 anni – Durata: 60 minuti – Genere: Teatro d’attore

Parole e regia Luca Chieregato – Con Umberto Banti, Viviana Gysin, Cinzia Morandi – Scene e costumi Vittoria Papaleo, Simona Polloni Ferrari, Maria Barbara de Marco – produzione Teatro Pan

Il libro delle storie è pronto come sempre. Le pagine si aprono e i personaggi prendono vita una volta dopo l’altra: anche se finiscono sempre allo stesso modo, sono così emozionanti! Ma ecco all’improvviso il libro smette di funzionare e le storie si mescolano tra loro. “Una bellissima catastrofe” vuole confrontarci con il tema del destino. É già scritto oppure possiamo dire la nostra?

 

16 gennaio 2022 – Un topo… Due topi… Tre topi, un treno per Hamelin – Accademia Perduta/Romagna Teatri – Centro di produzione teatrale

Età: dai 4 anni – Durata: 60 minuti – Genere: Teatro d’attore, canzoni e musica dal vivo 

di Claudio Casadio, Giampiero Pizzol e Marina Allegri – con Mariolina Coppola, Maurizio Casali, James Foschi – scene Maurizio Bercini – Musiche Gianni Perinello – regia Claudio Casadio – produzione Accademia Perduta/Romagna Teatri – Centro di produzione teatrale

I topi hanno invaso la città di Hamelin, solo il suono del flauto fatato può riportare la speranza. Il magico Pifferaio, per catturare l’enorme Capo dei topi, ha bisogno dell’aiuto dei bambini. Sette di loro, come le sette note del suo flauto, potranno finalmente liberare la città per sempre. Uno spettacolo magico e divertente che conduce il pubblico dei bambini ad una riflessione profonda sull’importanza dell’onestà di chi governa un paese.

 

20 febbraio 2022 – Esterina Centovestiti – Compagnia Burambò

Età: dai 6 anni – Durata: 60 minuti – Genere: narrazione, teatro d’attrice

di e con Daria Paoletta – luci, scena, regia Enrico Messina – costume Lisa Serio – sarta Lucia Caliandro – organizzazione e distribuzione Mary Salvatore – produzione Burambò – con il sostegno di Giallomare Minimal Teatro – un ringraziamento particolare per la consulenza musicale a Fabrizio ‘Siro’ Sirotti; per la consulenza sui movimenti ad Elisa Barrucchieri; per la consulenza illuminotecnica a Loredana Oddone.

Lucia è una giovane donna che cerca di ricomporre con precisione i giorni della scuola e di quando, in quinta elementare, compare in classe Esterina. Il suo arrivo crea scompiglio nella vita di Lucia eppure, come spesso accade, le cose che non si riescono a capire, nel tempo, infine trovano una definizione e finisce che si rivelano fondamentali per la crescita.

 

13 marzo 2022 – A pesca di emozioni – Eccentrici Dadarò

Età: dai 3 anni – Durata: 50 minuti – Genere: Clowneria, teatro non verbale

di Umberto Banti, Simone Lombardelli, Dadde Visconti – regia Dadde Visconti – con Umberto Banti, Simone Lombardelli – costumi Francesca Biffi – scenografia Damiano Giambelli – disegno luci Dadde Visconti – musiche Marco Pagani – produzione Eccentrici Dadarò – con il sostegno di Residenza Carte Vive/teatro in-folio

Ispirato a I colori delle emozioni di Anna Llenas, lo spettacolo racconta la storia di due uomini, dei i loro piccoli conflitti e delle divertenti soluzioni che troveranno usando il variegato e colorato mondo delle emozioni. Due clown senza parole comunicheranno i loro stati d’animo scambiandosi dei palloncini colorati, unico alfabeto a loro consentito.

 

Informazioni utili

Ingresso consentito ai possessori di Green Pass rafforzato dai 12 anni e con mascherina FFP2 dai 6 anni

La biglietteria presso la Sala polifunzionale sarà aperta nei giorni degli spettacoli a partire dalle 15.30

Biglietti

Biglietto per posto unico non assegnato: 2 €

Non è prevista prenotazione

Per informazioni:

Eccentrici Dadarò: info@glieccentricidadaro.com – 3440136694

con il sostegno dell’Amministrazione Comunale di Turate e di C.L.A.P.Spettacolodalvivo

 

 

 

TOP