OPERATIVI!

 

Vincitore Concorso Nazionale Cantieri di Strada 2014
Premio migliore spettacolo di strada – Babel Festival 2019 – Targoviste – Romania

 

con Umberto Banti, Andrea Ruberti e Dadde Visconti
regia Mario Gumina
costumi Mirella Salvischiani
scenografia Alessandro Aresu, Gianni Zoccarato
musiche Marco Pagani
produzione Eccentrici Dadarò

adatto a ogni tipo di pubblico
durata 50 minuti
tecniche clownerie, visual comedy
genere Teatro Circo

 

Scheda Artistica

Ci sono un tedesco, un americano e un italiano. Sembra l’inizio di una barzelletta, ma questa è una storia vera. Una storia senza tempo, come i suoi tre protagonisti, come quello che li muove, come quello da cui scappano.

Tre clown-soldati, reduci di tutte le guerre della storia, che arrivano alla guida della loro jeep militare nelle nostre piazze, sui palcoscenici dei nostri teatri, ovunque ci sia qualcuno ad aspettarli, per innalzare un monumento ai caduti di ogni guerra e ricordare quanta stupidità ci sia stata nella storia.

E così, anche se gli stupidi ai nostri occhi sembrano loro, con tutte le debolezze, ingenuità e comicità tipiche del clown, i veri stupidi in realtà risultiamo essere noi, che non impariamo mai dalla storia e dimentichiamo tutto.

Per questo bisogna innalzare monumenti a imperitura memoria, per non dimenticare.

Ma se accade che siano proprio loro a ricadere nel vizio che denunciano mentre elevano il loro monito alla storia, ecco che allora si confonde tutto e si finisce a ridere della stupidità della stupidità, tra gags classiche e sorprendenti, fraintendimenti e tradimenti, guardando con i nostri occhi di sempre l’ingenuità dei clown e la debolezza dell’uomo, per ridere di entrambi in uno spettacolo e per ripensarci tornando a casa, magari davanti alla tv e al solito TG.

 

Download

 

TOP