La Fondazione Giorgio Gaber in collaborazione con Eccentrici Dadarò presentano

IL SignorG

  • Canzoni, video, letture per conoscere Giorgio Gaber
  • Un progetto consigliato dall’Ufficio Scolastico della Regione Lombardia
  • Inserito nel “Progetto Gaber” patrocinato dal Ministero della Pubblica Istruzione
  • Proposto dal 2008 nel circuito scuole del Piccolo Teatro di Milano-Teatro d’Europa
  • A cura di Andrea Pedrinelli
  • Con Andrea Pedrinelli e Rossella Rapisarda

Produzione esecutiva Eccentrici Dadarò

Scheda Artistica

Sulla scena, con linguaggio e modalità semplici, Andrea Pedrinelli e un’esperta attrice accompagneranno gli spettatori nella storia del Teatro Canzone di Gaber e Luporini.

Dapprima si spiegherà cosa significhi Teatro Canzone, forma d’arte la cui elaborazione è iniziata nel 1970; verranno poi passate in rassegna le diverse modalità stilistiche di Gaber per comunicare sulla scena, dopodiché si approfondiranno i temi più significativi tra i tanti da lui trattati: introspezione, amore, società, politica. La conclusione del percorso permetterà di offrire una possibile chiave di lettura dell’universo Gaberiano, mettendone in evidenza alcune caratteristiche salienti.

Gaber rimarrà sempre in primo piano: tutte le tappe del percorso saranno infatti esemplificate tramite l’utilizzo di video della sua attività; l’attrice integrerà questo percorso attraverso la lettura di testi di cui non è stato possibile reperire materiale filmato. Il progetto didattico su Giorgio Gaber offrirà anche una possibilità in più: avendo infatti a disposizione l’enorme patrimonio culturale lasciato dall’artista fra video e testi, di volta in volta potranno essere usati a supporto del percorso divulgativo filmati o letture differenti; si potrà addirittura centrare l’attenzione su un singolo argomento, a seconda delle esigenze e delle caratteristiche dell’uditorio.

Il progetto didattico

“Canzoni, video, letture”: i tre elementi citati nel sottotitolo di questo progetto ne sono anche gli ingredienti principali. Lo scopo è semplice: condurre per mano lo spettatore in un percorso di conoscenza ed approfondimento della figura e dell’opera di Giorgio Gaber. La volontà dell’autore e degli interpreti non è quindi il proporre uno spettacolo teatrale tradizionalmente inteso: si cercherà anzi di instaurare unrapporto di comunicazione diretta con i presenti, per sottolineare vitalità ed attualità del lavoro del Signor G.

Il vero protagonista del progetto deve rimanere lui, Giorgio Gaber, con la sua voce, la sua immagine, le sue parole. Canzoni, video e letture collegate fra loro in un fluido percorso di ricostruzione e spiegazione dei temi e delle strutture della sua opera.

Questo lavoro nasce esplicitamente per i più giovani, ma è ampiamente fruibile anche in altri contesti. Per esempio, da associazioni culturali che desiderino un approfondimento su questo grande Artista; o da coloro che nel corso degli anni ne abbiano seguito passo a passo il lavoro e vogliano ora rivederlo e riascoltarlo.

A sostegno della finalità didattica del progetto è stato realizzato un testo che ripercorre per iscritto il percorso artistico di Gaber, integrandolo con strumenti di approfondimento. Per rimarcare la volontà di divulgare l’opera di Gaber sarà inoltre possibile, dopo la lezione/spettacolo, intrattenersi con i curatori per discutere, dibattere, anche rivedere o riascoltare ulteriore materiale attinto dalla vastissima opera del Signor G.

Il testo

A sostegno dell’intenzione didattica e divulgativa del progetto, Andrea Pedrinelli ha realizzato un programma di sala che consente di ripercorrere attraverso la lettura il cammino proposto dalla lezione-spettacolo.

Con linguaggio adatto anche ai ragazzi, “Il Signor G – Il testo” propone esaustivi cenni biografici di Giorgio Gaber, ne spiega il Teatro Canzone, approfondisce stile e contenuto del lavoro dell’artista, fornisce la medesima chiave di lettura della sua opera che viene proposta dalla lezione-spettacolo.

In più, è arricchito con citazioni da opere di Gaber e Luporini che compendiano la mancanza della parte filmata, e propone appendici importanti sia per l’uso didattico che per gli appassionati.

In appendice si trovano infatti: una discografia integrale ragionata, per capire cosa sia reperibile di Gaber e come nei vari lavori discografici si sia sviluppato il suo pensiero; una bibliografa; un indice per temi, consultando il quale il lettore potrà scoprire agilmente dove, nei vari lavori del TeatroCanzone, il Signor G abbia proposto i temi principali della sua opera.

Scheda Tecnica

LO SPETTACOLO PUÒ ESSERE REALIZZATO IN SPAZI TEATRALI, OPPURE AULE, SALE CONFERENZE ECC.

Schermo di proiezione per i video

Videoproiettore

PC connesso al video proiettore

Impianto audio adatto alla sala (casse e mixer audio 4 canali)

1 lettore CD

1 microfono

Presa corrente 380 V pentapolare con carico minimo 6KW (solo in spazi teatrali)

In caso di necessità la Compagnia è dotata di tutta l’attrezzatura necessaria

TOP